Coding con Ada? unplugged, of course

From Monday, October 12, 2020 8:00 AM
to Friday, October 23, 2020 1:00 PM

ITTS Volterra

Invite-only in-person activity

Italian

Via Milano 9, 30027, San Donà di Piave, Venezia, ITA

studio della macchina analitica di Babbage e analisi della Nota G redatta da Ada Lovelace; produzione di tabelle sull'esempio della Nota G per codificare semplici problemi aritmetici

    High school students
    Unplugged activities

Nearby upcoming activities:

Avvio Progetto Coding

Wed, Oct 14, 2020 12:00 AM

La code week costituisce l'occasione per avviare il progetto Coding con i bambini della nostra scuola dell'infanzia, che parte con una conversazione sui linguaggi. Scopriranno nei mesi successivi il linguaggio delle cose e il pensiero computazionale disassemblando oggetti smart per scoprire il microchip che si nasconde al loro interno, giocando con gli algoritmi prima in attività unplagged e poi con l'app ScratchJr e il robot BeeBot, divertendosi con la pixel art.

COD-IAMO INSIEME

Mon, Oct 5, 2020 8:00 AM

L’obiettivo principale del progetto è quello di insegnare il Coding, cioè la programmazione informatica. Si parte da un’alfabetizzazione digitale, per arrivare allo sviluppo del pensiero computazionale, essenziale affinché le nuove generazioni siano in grado di affrontare la società e le tecnologie del futuro, non come consumatori passivi, ma come utenti attivi. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione (coding) in un contesto di gioco. Nella scuola primaria il gioco rappresenta un aspetto fondante dell’azione educativa. Come affermano le Indicazioni Nazionali: “Con il gioco i bambini si esprimono, raccontano, interpretano e combinano in modo creativo le esperienze soggettive e sociali”. Il coding aiuta i più piccoli a pensare meglio e in modo creativo, stimola la loro curiosità attraverso quello che apparentemente può sembrare solo un gioco. Consente di imparare le basi della programmazione informatica, insegna a “dialogare” con il computer, a impartire alla macchina comandi in modo semplice e intuitivo. Il segreto sta tutto nel metodo: poca teoria e tanta pratica. L’obiettivo non è formare una generazione di futuri programmatori, ma educare i più piccoli al pensiero computazionale, che è la capacità di risolvere problemi – anche complessi – applicando la logica, ragionando passo passo sulla strategia migliore per arrivare alla soluzione. Le Indicazioni Nazionali riportano infatti: “Quando possibile, gli alunni potranno essere introdotti ad alcuni linguaggi di programmazione particolarmente semplici e versatili che si prestano a sviluppare il gusto per l’ideazione e la realizzazione di progetti (siti web interattivi, esercizi, giochi programmi di utilità) e per la comprensione del rapporto che c’è tra codice sorgente e risultato visibile Verranno realizzate nel corso dell'anno attività di unplugged legate alle festività presenti nell'anno.

Lezioni su Code.org

Tue, Oct 13, 2020 10:30 AM

23 alunni di classe prima sono introdotti alla conoscenza iniziale delle basi dell'informatica attraverso i corsi e le attività proposte nel sito code.org: gli alunni eseguono sequenze di istruzioni, imparano come trascinare e rilasciare i blocchi. Insegnanti: Pavanello Federica, Carniel Tamara, Silvestri Antonella.