Hungry , Hungry Ozobot

From Monday, October 11, 2021 12:00 AM
to Tuesday, November 30, 2021 12:00 AM

I.C. "G. Grassi"

Invite-only in-person activity

Italian

Viale della Stazione 13, 74015, Martina Franca, Taranto, ITA

1. Presentazione di OZOBOT EVO

2. Presentazione dei codici per far seguire i percorsi.

3. Predisposizione di un semplice percorso con alcuni comandi, dai codici individuati.

4. Svolgere un percorso utile ad Ozobot per raggiungere i cartellini dei cibi posizionati su un percorso. Per il percorso , gli alunni dovranno individuare i codici appropriati da inserire all'interno del percorso.

https://ozobot.com/

    Primary school
    Robotics

Nearby upcoming activities:

Codimparando
Tue, Feb 1, 2022 12:00 AM

I bambini e le bambine di 3/4/5 anni attraverso un approccio ludico-motorio avviano il pensiero informatico senza l'utilizzo del personal computer.

Con la creazione di un un tappeto suddiviso in 25 quadrati, il racconto di una breve storia con un problema da risolvere, l'utilizzo di "comandi colorati" ("avanti" verde, "gira a destra" rosso, "gira a sinistra" blu) utilizzano algoritmi per risolvere il problema attraverso sequenze operative.

Reality, Coding and Robotic Boys
Tue, Feb 1, 2022 9:00 AM

Il progetto si rivolge agli alunni delle sei seconde classi dell'I.C. "Cassano - de Renzio" del plesso "Scuola Sec. di I gr." con l’obiettivo di avvicinare i ragazzi ai concetti del coding, dell’elettronica della robotica e della realtà aumentata. Le esperienze laboratoriali si terranno presso le proprie classi, con strumenti tecnologici quali tablet, notebook, kit mBot e altro. MBot è un robot educativo per principianti che rende l’apprendimento della programmazione robot semplice e divertente. La presenza della robotica educativa in classe permette, inoltre, di ampliare la dimensione interattiva negli alunni, di potenziare la loro autostima liberandoli dalla paura di sbagliare e di rendere più efficace la didattica sviluppando una più ampia conoscenza della tecnologia e delle scienze. Per quanto riguarda invece la realtà aumentata sarà utilizzato il programma online Metaverse. Ma come possiamo definire la realtà aumentata? Ogni giorno siamo abituati a consultare informazioni, fruire contenuti multimediali, scrivere messaggi, guardare video; tali azioni vengono svolte naturalmente e sono necessari semplicemente dispositivi ben equipaggiati (tablet o smartphone) che permettano di visualizzare parole, immagini o filmati e di interagire tramite tastiera, mouse o display touchscreen o anche comandi vocali. Le tecnologie legate alla realtà aumentata sono l’evoluzione di tale concetto, soprattutto per quanto riguarda la visione di dati e informazioni che vengono sovrapposti al mondo che ci circonda, per esempio ad immagini e a oggetti, costringendo l’utente a guardare la realtà tramite un supporto visivo. 1) introdurre alla realtà aumentata, alle sue applicazioni e potenzialità; 2) valorizzare la scoperta; 3) promuovere la collaborazione; 4) promuovere l’insegnamento creativo; 5) creare una comunità di apprendimento di saperi condivisi; 6) trasmettere entusiasmo e suscitare emozioni attraverso un apprendimento da protagonisti; 7) abituare a: rispetto dei tempi, autonomia nel lavoro, documentazione dello stesso; 8) sperimentare un’attività di BYOD;

IL MIO MONDO A QUADRETTI
Sun, Oct 10, 2021 12:00 AM

Le insegnanti delle scuole dell'infanzia del nostro istituto intendono sviluppare l'aspetto artistico del pensiero computazionale attraverso la PIXEL ART.
Attraverso questa forma di arte si vuole alimentare la creatività e la fantasia, allenare il pensiero computazionale, avvicinare il bambino all’uso critico della tecnologia, rendere affascinante e stimolante l’incontro tra il bambino e la realtà, tra il bambino e i colori, tra il bambino e le immagini digitali. Un pretesto per giocare, creare, inventare, esprimersi e sviluppare il pensiero critico. Ogni sezione organizzerà attività di coding unplugged e online durante tutto il corso dell'anno scolastico. Il giorno 24 ottobre 2021 le sezioni interessate dei 5enni si collegheranno online per socializzare esperienze e attività.